Vini siciliani: tanti riconoscimenti dal Gambero Rosso

Vini siciliani: tanti riconoscimenti dal Gambero Rosso

Se crescere vuol dire puntare sulla qualità, la Sicilia è un esempio da seguire. Aumenta la produzione di vini siciani DOP e IGP.

Nonstante la Sicilia, quarta in Italia in termini di quantità di produzione di vino  con circa il 10% della produzione, cresca meno rispetto alle sue dirette concorrenti è in ogni caso da considerarsi un esempio virtuoso.

Come confermato infatti dalla forte presenza delle aziende siciliane al Vinitaly 2018, erano infatti circa 144, i vini sicliani si stanno imponendo nel mercato internazionale.

La crescita della Doc Sicilia….

“Una crescita incredibile”, dovuta al  recupero “di molti vitigni autoctoni, dell’impegno nella promozione e della tutela dei prodotti della Doc Sicilia” – ha commentato  il Kerin O’Keefe, italian editor della prestigiosa rivista statunitense Wine Enthusiast, all’apertura di Vinitaly 2018.

Come  ha affermato Antonio Rallo, il Presidente del Consorzio di tutela vini Doc Sicilia,“La Doc Sicilia sta dimostrando che ‘fare sistema’ è la strada vincente per ottenere grandi risultati, in Italia e all’estero”, aggiungedo,

Va sottolineato come la Doc Sicilia, che è l’unica Doc che rappresenta l’isola, ha condiviso il trend di crescita anche con le altre doc territoriali”.

“La crescita della Doc Sicilia è tumultuosa ed è accompagnata da un aumento della vigilanza e delle attività di promozione della Doc”  – ha aggiunto Maurizio Lunetta, direttore del Consorzio Doc Sicilia -. Stiamo guidando un percorso di crescita di produzione e di export su nuovi mercati”.

Premiare la qualità puntando sul biologico …

Come emerge da uno studio di Unicredit presentato a Palermo nell’ambito del Forum delle economie, i  vini Dop e Igp hanno raggiunto l’80% della produzione regionale.

La Sicilia è la prima regione italiana per superficie a vite biologica con 38.935 ettari (37,6% della superficie nazionale), seguita da Puglia e Toscana, con una crescita del 21% su base annua.

Una produzione, quella dei vini siciliani, che punta sempre più sulla qualità, come richiesto dai mercati internazionali.

Come ha spiegato il Presidente Antonio Rallo, una strategia incentrata sulla qualità aumenta la competitività delle imprese siciliane assicurando loro un futuro lungo e luminoso.

Aumentano le aziende produttrici di vini siciliani DOC…

Come dice Rallo, già nei primi 3 mesi del 2018 le aziende che imbottigliano Doc in Sicilia sono aumentate dalle 147 del 2017 alle 195.

L’aumento delle produzioni vinicole siciliane  e quindi del valore unitario delle bottiglie, spiega Alessio Planeta di Assovini, è un passaggio obbligato se si vuole rimanere sul trend di crescita del settore vitivinicolo siciliano.

Guida dei vini del Gambero Rosso 2019: grande successo per i vini siciliani ..

La Guida dei vini del Gambero Rosso, premia ogni anni i migliori vini prodotti in Italia, assegnando a questi il titolo dei “Tre Bicchieri”.

Il 2019 sarà un anno di grande successo per i vini siciliani che si vedono assegnare ben 25 riconoscimenti.

Grandi protagonisti i vini dell’Etna, insieme a quelli di altri centri di quasi tutte le provincie siciliane.

Come scrive il Gambero Rosso nel suo Sito, la Sicilia “ha il suo vero punto di forza nell’impeccabile definizione stilistica dei vini – con le etichette da vitigni autoctoni in prima fila – nelle loro marcate differenze in relazione ai diversi terroir, ognuno con le sue peculiarità” .

Continua l’articolo “è proprio questa grande attitudine alla differenziazione, questa affascinante ricchezza a rendere la Sicilia un’area enologica di valore mondiale, capace di cimentarsi con risolutezza con le più importanti realtà vitivinicole del pianeta.

[Scarica gratuitamente Glu Glu Wine, entra nella sezione “degusta” e scrivi la recensione del tuo vino preferito.

Grazie a Glu Glu Wine potrai trovare eventi e degustazioni di vino, organizzare, pubblicare e promuovere i tuoi eventi, giocare con i nostri quiz sul il vino, interagire con altri wine lover e molto altro. Scarica la nostra app mobile gratuita per ios e Android]

La lista dei 25 vini siciliani che hanno ottenuto i Tre Bicchieri nel 2019..

In sintesi, per il Gambero Rosso,  “l’Isola è un vero e proprio continente, e – per fare un esempio – il nero d’Avola di Trapani è diverso da quello di Ragusa, così come il medesimo vitigno, in provincia di Messina, dà vini dai caratteri differenti da Caltanissetta.”

“L’Etna, poi, riconferma se stessa e sublima i concetti di diversità e specificità, regalando vini dalle mille e mille personalità, dovute alla natura dei suoli, alle esposizioni, alle altitudini secondo un fil rouge che si dipana nei diversi cru. ”

Ma vediamo la lista dei 25 vini siciliani premiati con Tre Bicchieri:

Alcamo Beleda ’17 – Rallo

Cerasuolo di Vittoria Giambattista Valli Paris ’16 – Feudi del Pisciotto

Dedicato a Francesco ’15 – Cantine Mothia

Etna Bianco A’ Puddara ’16 – Tenuta di Fessina

Etna Bianco Alta Mora ’17 – Alta Mora

Etna Bianco di Sei ’17 – Palmento Costanzo

Etna Rosso ’16 – Graci

Etna Rosso Cavanera Rovo delle Coturnie ’14 – Firriato

Etna Rosso Contrada Rampante ’16 – Pietradolce

Etna Rosso Feudo di Mezzo ’16 – Girolamo Russo

Etna Rosso Trimarchisa ’16 – Tornatore

Etna Rosso Vign. Monte Gorna Ris. ’12 – Nicosia

Etna Rosso Vigna Vico ’15 – Tenuta Bosco

Etna Rosso Zottorinoto Ris. ’14 – Cottanera

Faro ’16 – Le Casematte

Faro Palari ’14 – Palari

Malvasia delle Lipari Passito ’17 – Caravaglio

Menfi Syrah Maroccoli ’14 – Planeta

Mille e una Notte ’14 – Donnafugata

Sicilia Mandrarossa Cartagho ’16 – Cantina Settesoli

Sicilia Nero d’Avola Sàgana ’16 – Cusumano

Sicilia Nero d’Avola Saia ’16 – Feudo Maccari

Sicilia Nero d’Avola Deliella ’16 – Feudo Principi di Butera

Sicilia Nero d’Avola Lorlando ’17 – Assuli

Sicilia Syrah Kaid ’16 – Alessandro di Camporeale

 

Leggi pure: Vendemmia 2018: l’Italia si preannuncia leader mondiale nella produzione di vino

 

Scarica gratuitamente Glu Glu Wine per Android e/o IOS:

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *