5 motivi per bere vino rosé in estate (e per farcelo sapere)

5 motivi per bere vino rosé in estate (e per farcelo sapere)

Vino Rosé in estate? Un MUST!!

“Può portarmi un bicchiere di vino rosso per favore! Anzi no troppo pesante e fa caldo, allora un vino bianco, anzi no il bianco non mi piace e poi è troppo pesante!!”

“Signora, se la posso aiutare le consiglierei un vino rosé, cosa ne pensa?”

“Perfetto un bicchiere di rosé è quello che ci vuole con questo caldo, non ci avevo proprio pensato!!”

Arrivata la bella stagione e a parte la birra, fresca, dissetante ma che fa sudare molto, di bevande alcoliche che rinfrescano con il caldo ce nE sono poche e tra queste c’è sicuramente il rosé.

[Scarica Glu Glu Wine gratuitamente e trova il tuo vino preferito. Cerchi eventi e degustazioni nella tua città? Scarica la nostra app. Download gratuito per IOS ed Android]

Perché bere vino Rosé in estate!?

Primo, è una questione di tradizione. Certo puoi bere rosé tutto l’anno,  ma non ha lo stesso fascino. E questo lo sai bene.

E diciamolo che una giornata di sole senza un fresco rosé è come una bistecca senza un buon vino rosso (o bianco). Semplicemente non ha senso.

Una scena di un film .. una serata romantica estiva … un semplice aperitivo … una serata chic … l’immagine promozionale di un giornale alla moda o sotto la metro … in una di queste o addirittura in tutte, il rosé sarà una presenza costante … Un presenza che accompagnerà ogni singola giornata di tutta la tua estate …

… Se non vuoi vedere rosé rimani chiuso in casa, ma non accendere la tv per nessuna ragione al mondo!!!

 

Non hai bisogno di un porta pacchi per trasportarlo

Una bottiglia di vino è quasi sempre la cosa più facile da portare con te a una festa, un parco all’aperto o sempplicemente in balcone a bere.

Consiglio, per portare una bottiglia di vino rosé in estate, meglio un un parta spesa di quelli termici, con del ghiaccio, che conservano la temperatura anche perché il rosé non lo devi bere a temperatura ambiente.

E’ una bevanda rifrescante

Se chi ha inventato il detto “va giù come l’acqua” stesse bevendo rosé, non lo sappiamo, ma sta di fatto che è così. Grazie al suo gusto fresco e leggero, il vino rosé in estate, disseta molto più della maggior parte delle altre bevande alcoliche.

Si adatta a qualsiasi filtro di Instagram

Rosé dovrebbe essere tra le stelle di Holliwood, Rosè è charm, Bevi rosé fai una foto, pubblicala e boom … successo assicurato.

Non sappiamo infatti se Instagram sia nato per il Rosé o se l’idea a Kevin Systrom e Mike Krieger sia venuta bevendo un bicchiere di Rosé.

Il vino Rosé è nato per essere una stella di Instagram.

Il vino Rosé in estate, con quel colore rosa pallido,  si associa benissimo alla spiaggia, ad un tavolino all’aperto con un fantastico panorama.

Poiché il rosé è la bevanda estiva per antonomasia, uno degli scatti di maggior successo è con una bottiglia di rosé da sola,  infratrido e/o un cappello sull’erba.

Il rosè va bene poi con qualsiasi filtro e anche con nessuno. Quindi, scatta una foto e così compe viene pubblicala su INSTAgram con l’hashtag #nofilter.

Il rosé nel gergo tradizionale

Infine, il rosé fa così tanto parte della nostra tradizione che intorno sono nati numerosi giochi di parole e proverbi a rendere il tuo bicchiere di vino più piacevole.
Per citarne alcuni, “Sì, come il rosé.” “Ferma e annusa il rosé.” E il sempreverde  “Rosso, Bianco e Rosato”. Ce ne sono tantissimi, la maggior parte non sono così divertenti ma va bene lo stesso.

 

Leggi pure: Campione del Mondo 2018 è la Francia, ma in Russia stappano Prosecco!

 

Scarica Glu Glu Wine gratis:

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *