Champagne: l'importante è scegliere quello giusto

Champagne: l'importante è scegliere quello giusto

Sto gustando le stelle! Questo disse Dom Pérignon quando inventò e testò lo champagne. Scrive Indipendent.

Tante persone che assaggiano questa fantastica bevanda per la prima volta non riescono a percepire le differenze che ci possano essere tra questo ed altri sparkling wine, ma sicuramente non credo si possa negare che sia uno dei più grandi piaceri che la vita possa regalare.

Ora di champagne ce né sono tanti e per tutte le occasioni. Un’offerta molto ampia che se seguita da un’ottima scelta può rendere memorabile qualsiasi tipo di occasione, che sia una serata romantica, una festa tra amici o semplicemente una cena di lavoro.

Per non sbagliare la miglior cosa è quella di  affidarsi alle parole di un esperto.

[Puoi anche scaricare gratuitamente Glu Glu Wine, iscriverti e consultare la sezione “degusta”, dove puoi trovare un’ampia lista di champagne, ognuno di essi con scheda dettagliata. Glu Glu Wine è disponibile sia per ios che per Android.]

Infatti, proprio come tutti gli altri vini, si possono trovare champagne più dolci o più secchi. Come dice Daniel Brennan, di Laurent  -Perrier, intervistato dall’ Indipendent,  lo champagne “ha un certo livello di zucchero residuo contenuto nelle uve, tuttavia, per ottenere una buon equilibrio tra l’acidità ei livelli di zucchero (zucchero residuo) si aggiunge di solito una dose di quest’ultimo. Il tipo Demi sec è quello con la quantità più alta  di zucchero residuo [tra gli champagne ordinariamente disponibili]. ”

Il tipo di champagne più comune è il Brut, che è poi anche uno dei più secchi. I tipi di champagne dal meno al più dolce sono: extra/ultra brut, brut, extra sec, sec, demi-sec, doux. (basta leggere bene l’etichetta per capirlo).

Come dice Brennan, per capire la qualità dello champagne, molto importante è valutarne l’aspetto. Ovvero, colore, dimensioni e finezza delle bolle sono caratteristiche fondamentali.

Naturalmente, più è scuro e più sarà invecchiato. I champagne più giovani hanno infatti un colore più chiaro.

Più le bolle sono piccole più lo champagne è buono e di qualità. Le bolle piccole denotano infatti una buona consistenza dello champagne rendendo l’esperienza veramente piacevole, aggiunge Brennan.

Inoltre, un buono champagne, quando appena versato lascia in cima al bicchiere un fantastico e bello anche da vedere strato di bolle.

Quando si serve, molto impartante è anche il bicchiere dove andrà versato. L’eleganza resta fondamentale, per dare all’occhio la sua parte, ma la forma del bicchiere può anch’essa conribuire a donare il gusto migliore allo champagne appena versato.

Secondo Brennan, tra la tradizionale coppa, il bicchiere a flauto e quello a tulipano, quest’ultimo è il migliore per conservare gli aromi e le bolle.

La bottiglia va inserita per un’ora in frigorifero in modo che lo champagne sia poi servito a una temperatura che va dai 6 agli 8 gradi.

Nel momento in cui si versa lo champagne, ed una volta aperta la bottiglia, va fatta una rotazione a 45°, e il bicchiere va inclinato in modo che non si formi la schiuma.

 

Se vuoi imparare tutti i segreti  dello champagne e confrontarlo con  prosecco, franciacorta o spumante italiani. Ti invitiamo alla degustazione organizzata dal team di Glu Glu Wine, per il 21 novembre, all’Hotel Principe Torlonia a Parioli (Roma), dove andrà in scena la “disfida delle bollicine: Italia vs Francia e sarai te a decidere il vincitore!!

Link alla degustazione: https://glugluwine.app.link/5Q7GT5tDSH

N.B. Ricordati che se non l’hai ancora fatto, dovrai scaricare prima la nostra app gratuita, iscriverti (ti basta una mail o un account facebook, linkedln o google), entrare nella sezione “Degustazioni”,  entrare nell’evento e prenotare la tua partecipazione. La maggior parte della quota è offerta da Fineco Bank. La partecipazione ha infatti soltanto un costo di 6 euro a persona. La prenotazione va fatto o tramite paypal o con carta di credito. E’ possibile cancellarsi senza alcun costo fino a 36 ore prima dell’inizio dell’evento. COSA ASPETTI AD ISCRIVERTI!?

Scarica Glu Glu Wine:

 

 

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *